IMU su lotti non più edificabili: i legali ci danno ragione!

Schermata 2015-06-12 alle 16.10.04movimento_5_stelleAl Consiglio Comunale del 29 Aprile presentammo una mozione per impegnare la Giunta Comunale a rimborsare la quota IMU erroneamente corrisposta dai sanminiatesi nel 2014 e a informare urgentemente gli stessi riguardo l’azzeramento dell’edificabilità “residenziale” in molte zone del territorio, prevista nel nuovo RU per evitare che il 16 Giugno 2015 fossero nuovamente indotti all’errore pagando un’imposta non dovuta. Impegnavamo anche l’Amministrazione a rivedere le tabelle di riferimento per il pagamento dell’imposta, risalenti al 2009 e non più aggiornate. La mozione venne bocciata dal Partito Democratico.

Convinti della nostra posizione ci siamo messi in moto in altro modo, d’altra parte dove non arriva la Politica arrivano i legali. Abbiamo pertanto deciso di chiedere un parere legale il cui responso è arrivato in questi giorni: avevamo ragione su tutta la linea! In definitiva:

se i lotti edificabili in area di completamento, con l’adozione del Nuovo Regolamento Urbanistico avvenuta il 31 marzo 2014, sono diventati inedificabili, il pagamento dell’imposta IMU non era affatto dovuta nel 2014 a partire già da quella data, per cui molti cittadini sanminiatesi hanno pagato ingiustamente;

la Giunta Comunale tra l’altro è inadempiente del rispetto del proprio Regolamento sull’IMU che imporrebbe un adeguamento periodico delle tabelle di riferimento, mentre invece i cittadini il 16 giugno, cioè fra pochi giorni, pagheranno l’IMU su tabelle risalenti al 2009, anni in cui i valori dei terreni edificabili erano ben altri!

In allegato il parere legale

Lascia un commento