Denuncia propaganda elettorale abusiva

Mancano meno di venti giorni alle elezioni e molti partiti, contro le regole sulla propaganda elettorale, affiggono manifesti al di fuori degli spazi elettorali a loro assegnati nel sorteggio comunale avvenuto una decina di giorni fa.

Come riportato chiaramente nella circolare della Prefettura di Pisa dell’8 aprile 2014, scaricabile dal sito del nostro Comune: “Dal 30° giorno antecedente quello delle votazioni, e quindi da venerdì 25 aprile 2014, è vietata la propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti”.

Resta da chiedersi come certe forze politiche violino le regole con tanta nonchalance e poi abbiano la faccia tosta di ostentare promesse sulla gestione della cosa pubblica. “I soliti grillini buoni solo a criticare”, ma così non è, vogliamo solo ribadire con questo appello a tutte le forze politiche il rispetto delle regole affinché la competizione elettorale si svolga lealmente ad armi pari senza sotterfugi.

tutti abusivi

Lascia un commento